Obiettivo Francesco
Associazione Missionaria ONLUS
Progetti missionari > Terra Santa > Progetto Emergenza medica
 
Terra Santa
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
In evidenza
 
SOSTIENI I PROGETTI
IN TERRA SANTA


tramite un bollettino postale:
c/c postale n.26233528

oppure con bonifico bancario:
IBAN: Banca Intesa SanPaolo
IT55Q0306902893000000020908

Causale Progetto Terra Santa
"PROFUGHI" o "RADICI" o "EMERGENZA MEDICA "

 
 
Progetto "Emergenza medica per le famiglie di Betlemme"

 
 
 
 

I palestinesi vivono ormai da oltre 70 anni in uno stato d’emergenza cronica, caratterizzato da un conflitto permanente, una profonda crisi socio-economica e un elevatissimo tasso di disoccupazione.
A causa delle continue tensioni, aggravatesi ulteriormente dopo la decisione statunitense di trasferire l’ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme, e della persistenza del conflitto, molte risorse fondamentali – quali l’istruzione, l’acqua, le medicine e i servizi ospedalieri – scarseggiano o sono disponibili a prezzi esorbitanti. L’instabilità politica ed economica dell’area colpisce principalmente le fasce più vulnerabili della società - bambini, giovani e anziani. Nello Stato Palestinese non esiste alcun tipo di welfare sociale: non c’è un piano di aiuti o servizi a favore delle persone più svantaggiate, neanche per chi non è autosufficiente; si riscontra la totale mancanza di un programma statale di sicurezza sociale e le famiglie sono lasciate sole.

 
 
 

Il presente progetto riguarda il campo medico-sanitario: ha come obiettivo quello di garantire la possibilità di interventi medici d’urgenza anche quando il prezzo sia proibitivo per la famiglia del malato, nel caso in cui non ci si possa rivolgere al sistema sanitario pubblico, sempre molto carente.

Il sistema sanitario pubblico palestinese infatti presenta numerosi problemi, in termini di accessibilità e gamma dei servizi forniti. Queste criticità sono dovute a diversi fattori: innanzitutto la maggior parte dei finanziamenti arrivano dal supporto esterno, instabile a seconda dei mutamenti politici e recentemente in continua diminuzione; in secondo luogo vi è una forte frammentazione a livello geografico, istituzionale ed organizzativo che ne danneggia l’efficienza; infine le restrizioni imposte da Israele ostacolano il movimento di persone, merci e servizi - quindi di pazienti, medicinali e prestazioni.

Di conseguenza il sistema sanitario pubblico, che coprirebbe circa il 90% del costo di un servizio fornito, garantisce un numero limitato di prestazioni sanitarie e questo obbliga numerosi pazienti a rivolgersi a strutture private, talvolta anche israeliane o estere. Tutte queste opzioni implicano però costi elevati, inaccessibili alle fasce più deboli della popolazione, e la mancanza di qualsiasi copertura assicurativa.

L’intento del progetto è quello di sostenere le famiglie bisognose coprendo parte delle spese mediche che gravano sulle famiglie in difficoltà.

 
 
 
 

Area del Progetto
Betlemme - Palestina

Durata del progetto
12 mesi

Obiettivo generale

Assistenza socio-sanitaria per le famiglie svantaggiate della comunità di Betlemme

Obiettivo specifico
Garantire alle persone l’accesso a prestazioni sanitarie di emergenza nell’area di
Betlemme

Attività previste
- screening delle richieste di assistenza ricevute dal network di attori operanti in loco
- valutazione dei casi più urgenti secondo criteri di vulnerabilità socio-economica e del
grado di emergenza medica
- disposizione dell'importo dell'assistenza proporzionale alla capacità economica della
famiglia

Risorse necessarie
Con un contributo medio di 300 euro si può garantire ad una famiglia l’accesso alle cure mediche in caso di emergenza per uno dei componenti

Beneficiari
220 famiglie che otterranno accesso alle prestazioni sanitarie e medicine in caso di
emergenza

Partner di progetto - Organizzazione operativa
-
Custodia di Terra Santa
- Associazione pro Terra Sancta ATS

Responsabile raccolta fondi
Associazione Obiettivo Francesco

Responsabile del progetto in loco
Vincenzo Bellomo
Ufficio ATS a Betlemme
v.bellomo@proterrasancta.org

Referente per la Custodia di Terra Santa
Fra Matteo Brena, OFM
Commissario di Terra Santa in Toscana
terrasantatoscana@gmail.com

 
 

Il progetto può essere sostenuto con libere donazioni
Causale: "Progetto Emergenza medica Betlemme"

tramite un bollettino postale
c/c postale n.26233528

oppure attraverso un bonifico bancario
codice IBAN: Banca Intesa SanPaolo IT55Q0306902893000000020908

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 
Associazione OBIETTIVO FRANCESCO - O.N.L.U.S. - www.obiettivofrancesco.org - info@conventoincontro.it
Sede: Convento dell'Incontro - Via dell'Incontro 1 - Loc Villamagna - 50012 Bagno a Ripoli (FI) - tel. 055.65.19.122 - 333.775.18.87 - fax 055.65.19.122